3P REGNA, E’ 4° SCUDETTO!

3p vince lo Scudetto 2018-2019 in una incredibile Finale contro New Team.

E’ questo il verdetto degli ultimi 90 minuti che distruggono il sogno del duo Poma-La Barbera e innalzano al cielo Carmelo Pellerito.

Per 3p è così 4° Scudetto, tanti quanto gli Aristocazzi al 2° posto nella classifica tricolore dell’albo d’oro della Lega.

Dopo un’annata spesso costellata da critiche sul mercato condotto è questa la migliore risposta: la svolta giovane intrapresa a campionato in corso ha gratificato le scelte del Presidente portandolo sul trono della Legaparco.

Pur senza strombazzatissimi bomber o giocatori (i Ronaldo, Icardi, Quagliarella, Piatek li avevano altri) si può vincere lo Scudetto: questo è degli Orsolini, Caprari, De Silvestri, Ruiz e Svanberg.

La Finale dà anche un altro verdetto: l’esperienza a questi livelli conta.

Il 5-4-1 sparagnino scelto dalla coppia La Barbera-Poma ha il sapore delle scelte di Allegri in Champions. Invece, in Finale si va per fare più punti dell’avversario e giocare in difesa e contropiede serve a poco. Così Traore e Keita, entrambi a segno ed entrambi in panchina, lasciano l’amaro in bocca alla tifoseria giallo verde che perde un’altra grande chance di entrare nell’albo d’oro, dopo la sconfitta subita anche in Coppa di Lega.

Celebrato 3p, in settimana il sito sarà messo in modalità estiva, con tutte le rose aggiornate del rientro dei prestiti e degli opzionati arrivati.

Inoltre, sarà comunicata la data della riunione di fine campionato: prossimamente la lista delle proposte di modifica del regolamento.

La Lega inoltre saluta il Presidente Claudio Schiazzano, dimissionario, e accoglie (almeno per la Sezione Serie A) Michele Mencaroni (già Presidente di Euro Grifo in Champions)
che dirigerà la nuova squadra della Lega.